Vai al contenuto
Home » Olistica

Olistica

Curarsi con le erbe del proprio territorio è un valore aggiunto sempre più richiesto e apprezzato. Abbiamo testimonianza di come i produttori di cosmetici e fitoterapici trovino difficoltà nel reperire ingredienti che provengono dal nostro prezioso parco alpino, si importano estratti da luoghi lontani ed esotici quando di fatto disponiamo di soluzioni equivalenti a KM Zero.

Le nostre raccolte avvengono seguendo le lunazioni e nelle fasi in cui il ciclo biologico delle piante offre la loro massima espressione. I distillati usati per le estrazioni alcoliche sono prodotti in Svizzera e soggetti a rigide certificazioni mentre l’acqua proviene da sorgenti minerali alpine purissime.

Oli Assoluti

L’olio di nostra produzione si differenzia dagli standard del mercato sotto molti aspetti, uno dei quali è l’alta concentrazione che è possibile osservare già dal loro colore. Questo risultato è ottenuto in parte grazie ad un particolare processo di estrazione che da un lato diminuisce la quantità produttiva ma dall’altro ne aumenta drasticamente qualità e densità: 10 volte superiore rispetto agli oli standard! Vista la difficoltà nel loro utilizzo i nostri Oli Assoluti puri sono destinati unicamente ai professionisti, mentre al pubblico li vendiamo miscelati in olio vettore di Cocco certificato, pronti all’uso e anche se diluiti risultano più efficaci e persistenti dei comuni Oli Essenziali puri!

Acque aromatiche essenziali distillate (idrolati) 

L’idrolato è un prodotto derivato dall’estrazione dei nostri Oli Assoluti e quindi contiene più principio attivo rispetto allo standard. L’elevato abbattimento termico porta ad una maggior durata di conservazione e l’elevata concentrazione di queste acque apre a possibilità di utilizzo innovative: in sauna, nei bagni, nei fumenti, negli impacchi caldi, nebulizzate, nelle produzioni cosmetiche, nei cibi e nelle bevande

Conifere 

Dominano la flora d’alta montagna e sono riconosciute per le proprietà balsamiche, espettoranti, tonico-rilassanti, riscaldanti, anti-batteriche e anti-infiammatorie. Ogni specie appartenente a questa famiglia presenta delle caratteristiche peculiari che possono essere impiegate singolarmente oppure combinate tra loro.

Ginepro

Questa preziosa pianta officinale in Svizzera è protetta, la produzione dei suoi estratti è quindi limitata, abbiamo la possibilità di raccoglierla unicamente quando viene estirpata per motivi civili come negli scavi per acquedotti,dei ripari valanghe e nel bonifico dei pascoli. Il ginepro ha caratteristiche simili alle conifere con l’aggiunta di proprietà antireumatiche, mineralizzanti, diuretiche, linfodrenanti.

Fieno

Le proprietà anti-infiammatorie del fieno sono conosciute fin dall’antichità e tutt’oggi sono impiegate nel wellness. Grazie all’alta concentrazione di principio attivo che otteniamo con le nostre tecniche estrattive, quest’acqua aromatica essenziale può essere usata nei bagni, negli impacchi caldi oppure nebulizzata direttamente sul corpo. Il segreto della forza del nostro idrolato risiede nel sapienza dei contadini di montagna, che ci indicano i momenti ed i luoghi migliori. In genere i terreni ai quali attingiamo il nostro fieno sono i più impervi, i mezzi agricoli non vi hanno accesso e si tratta quindi di un lavoro di raccolta manuale sopra i 2000 m che le aziende agricole oggi non hanno più il tempo di gestire.

Cetraria Islandica 

Il lichene ha come caratteristica di essere per metà alga e per metà fungo, vive in simbiosi con larice ed abete e prolifera sopra i 2000 m. Il suo utilizzo come medicamento è millenario, le sue qualità curative sono scientificamente provate (EMA/HMPC/36866/2014) in particolare è stato testato su virus influenzali e polmoniti. Il lichene ha un forte effetto balsamico sulle vie respiratorie, proprietà espettoranti, antibatteriche, anti-infiammatorie anti-virali e fungine. Il suo effetto è duplice poiché agisce anche da regolatore dell’apparato gastrointestinale, può essere usato in caso di digiuno, come digestivo e complessivamente sostiene il metabolismo. 

Betulla (novità 2021)

Nel parco Alpino questa pianta dal fusto bianco è probabilmente la più generosa in quanto a numero di rimedi naturali che è in grado di offrirci. In Giappone il suo nome significa letteralmente “infermiere del bosco”: linfa, estratto di corteccia, tintura, gemmoterapia, oli, idrolati, chaga… la lista delle sue possibilità è lunga ed è quindi al centro delle nostre ricerche e dello sviluppo di prodotti per il benessere a KmZero.